Il Bacillus cereus è un Gram+, sporigeno.  Si trova ovunque nell’ambiente.

Come contaminante alimentare si può trovare nei cibi cotti fatti raffreddare lentamente ,tenuti addirittura a temperatura ambiente o da riscaldare brevemente prima del consumo  come

·         Riso

·         Pasta

·         Verdure

·         Carne

 

Da tenere sotto controllo sono i buffet dei ristoranti ed il cibo preconfezionato.

 

B.cereus è causa di tossinfezioni alimentari caratterizzate da nausea e vomito senza diarrea nel caso di ingestione della tossina termoresistente,  oppure da scariche diarroiche dovute all’azione della tossina batterica prodotta dal bacillo che si è localizzato nell’intestino.

 

B.cereus viene ucciso a temperature a partire dai 60°C ma la sua tossina resiste attiva fino a circa 100°C.

 

Per evitare contaminazioni è opportuno:

 

  • Lavare accuratamente con acqua bollente i contenitori di conservazione degli alimenti: il bacillo ha proprietà adesive.

 

  • I cibi precotti pronti devono essere raffreddati rapidamente (in massimo 2 ore) e conservati  a temperature inferiori ai 4°C, oppure devono essere mantenuti caldi a 60°C.